domenica, dicembre 18, 2005

Ogni anno la stessa sventura

Anche quest'anno viene Natale e come ogni anno insieme ad altre sventure arriva anche " il Bagaglino", questa volta si chiamerà " Torte in faccia". Già il titolo non può annunciare una trasmissione intelligente! Che tristezza di programma! Ogni anno sempre gli stessi comici (che poi facciano ridere è ancora tutto da dimostrare) , le due "soubrette" dalla coscia lunga (stavolta tocca anche alla Yespica) e Pippo Franco che secondo me l'hanno imbalsamato, insieme a Lionello, e lo tirano fuori dalla teca solo in questa occasione! L'autore e regista Pierfrancesco Pingitore deve essere grande amico di Berlusconi o di Costanzo, perchè non è possibile che ogni anno ci propinino 'sto polpettone. Se dovessi dare un giudizio critico come fa l'amico Topozozo su Videosfera
direi: programma per "pensionati" (con tutto il rispetto!)

2 Commenti:

  • At 1/16/2006 5:50 PM, Blogger topozozo said…

    Urca, effettivamente mi ero completamente perso questo post... Chiedo perdono! ;-)

    Non guardo il Bagaglino più o meno da quando è passato a Mediaset. Mi piace pensare che ai tempi di Gabriella Ferri fosse migliore, ma non ne sono affatto sicuro.
    Purtroppo credo che non sia solo una questione di amicizie ma anche di effettivo successo di pubblico: è un programma che nonostante tutto piace al pubblico a casa (oltre che ai politici in bella mostra in sala...). Appena posso comunque verifico i dati di ascolto.

    Ciò che più mi dispiace è vedere sul palco Leo Gullotta, che è tanto bravo e che farebbe meglio a vestire più spesso i panni dell'attore impegnato.
    Mi spiace anche che per quelle povere "soubrette", più o meno stagionate, che forse sperano ancora di trovare appoggio presso qualche politico in sala (un tempo funzionava così).

    Chissà che fine ha fatto Pierluigi Zerbinati, il "sosia" di Craxi...

     
  • At 1/16/2006 9:20 PM, Anonymous Graziella said…

    Sarà ad Hammamet, visto che è rimasta libera una casa!
    In effetti quando spariscono dalla scena politica, anche i loro sosia rimangono senza lavoro. Sarà per quello che Berlusconi non lo possono togliere di mezzo, troppi comici resterebbero a spasso, in primis Cornacchione!

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine