venerdì, novembre 18, 2005

Tra cavalli e orate

Che "Studio Aperto" non fosse un vero telegiornale lo abbiamo ormai capito tutti, è un incrocio mal riuscito tra "novella 2000" e "verissimo". Ieri sera nell'edizione delle 18e30 ne ho avuto ulteriore conferma. Si parlava di una notizia "fondamentale "per la vita di noi tutti, cioè del fatto che il principe Carlo d'Inghilterra stia per abbandonare il suo sport preferito. Ormai cavalcare è diventato faticoso e un pò pericoloso per la sua età! Il servizio scorreva lento vista la "gravità" della notizia, ma il lampo di genio del giornalista (forse è una parola un pò inappropriata) si è visto nel finale perchè il tutto termina così: " Carlo lascia il cavallo per dedicarsi alla cavallona". Che Camilla non sia uno schianto è evidente,ma.......Spero che qualcuno strappi a questo signore l'iscrizione all'albo dei giornalisti(se mai l'abbia conseguita) e ne faccia coriandoli per il prossimo carnevale.
Stasera cena al lavoro e visto che non ho avuto tempo di cucinare per chi resta a casa, ho fatto un salto in rosticceria. Per fortuna che non capita spesso: 1 orata e 1 sogliola cotte alla brace. TOTALE 17 EURO E 50 CENT.Ma chi le ha cotte Vissani? Non oso pensare a chi si serve di piatti pronti tutti i giorni! Con quella cifra avrei potuto comprare anche le patate da metterci di contorno e una bottiglia di vino bianco.
Se ascoltate il mio consiglio comprate al mercato due belle orate fresche, se non siete abili fatevele eviscerare dal pescivendolo, pelate 4 o 5 patate e dopo averle tagliate molto fini (magari con l'aiuto di una mandolina) mettetele sul fondo di una pirofila con un pò d'olio. Adagiatevi sopra le orate ben lavate salate,pepate e mettete in forno a 180 gradi per una mezzora. Dopo 10 minuti che le avete infornate spruzzate di vino bianco.
Non so dirvi se risultano più buone le orate o le patate!

3 Commenti:

  • At 11/18/2005 4:00 PM, Anonymous Jazzer said…

    Quindi orata per il grande e sogliola per il piccolo... ah, se le avesse cotte Vissani manco le mangerei che sicuramente ci avrebbe buttato dentro di tutto, dai tartufi ai lamponi... brrrr

     
  • At 11/18/2005 4:07 PM, Anonymous Jazzer said…

    ... ah, dimenticavo... le patate, accidenti, le patate!



    (la cavallona!!! ah ah ah)

     
  • At 11/18/2005 4:51 PM, Anonymous fradeo said…

    mangiate pollo che costa poco...
    Per fortuna Carlo non cavalcava mucche senno chissà che finale metteva quel fior di giornalista!

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine