martedì, ottobre 07, 2008

Il mio personalissimo Oktoberfest! (anche Club di Sale e Pepe!)

Domenica pomeriggio facendo una passeggiata per Mestre ci siamo imbattuti in una bellissima sorpresa!
Il centro era affollato di bancarelle da cui arrivavano profumi di crauti, wustel, salsiccie!
Un tripudio di sapori di Austria e Germania, ma anche crepes e ceramiche Inglesi, ma non chiedetemi perchè!



Io avevo però anticipato il mio personalissimo Oktoberfest a casa qualche sera prima per onorare una ricettina di Sale e Pepe che aveva subito colpito il mio interesse e che occhieggia anche dalla copertina del numero di Ottobre della rivista.

Gabratene Kartoffeln

600 gr di patate

una cipolla bionda
100 gr di prosciutto cotto
affumicato in un unica fetta

40 gr di burro
mezzo cucchiaio di paprica
sale, pepe





Lavate le patate e lessatele con la buccia.

Fate raffreddare e sbucciatele. Tagliatele a fettine sottili.
Sciogliete 10 gr di burro in un padellino, unite la cipolla tritata e il prosciutto a cubetti e soffriggete delicatamente per 5/6 minuti.
Sciogliete il burro rimasto in una grossa padella e fatevi dorare le patate da ambo i lati. Condite con sale e pepe, la paprica e il mix di prosciutto e cipolla.


Faccio un fischio alla presidentessa del Club che è tornata più pimpante che mai su questi schermi!!!

Etichette: ,

11 Commenti:

  • At 10/07/2008 8:03 PM, Blogger marinella said…

    Gnam, le patate così devono essere semplicemente spaziali. mi ci hai fatto pensare proprio nel momento giusto ho tutti gli ingredienti!!!
    Le ceramiche inglesi imperversano anche dalle mie parti, sono bellissime, ma piuttosto onerose purtroppo. Baci

     
  • At 10/07/2008 8:37 PM, Blogger graziella said…

    Marinella davvero spaziali!
    In effetti i prezzi delle ceramiche mi sembravano esageratissimi, per fortuna non son proprio di mio gusto e quindi non son stata tentata!

     
  • At 10/08/2008 1:22 PM, Blogger sergiott said…

    carissima,piatto ruspante proprio come piace a me, magari annaffiato con la panna acida come si usa in Alsazia.
    Corroborante perfetto dopo le faticaccie della giornata.

    ciao.

     
  • At 10/08/2008 2:15 PM, Blogger elisabetta said…

    E un Oktoberfest a casa mia come lo vedresti? ;)

     
  • At 10/08/2008 3:31 PM, Blogger Dolcetto said…

    Ma l'Oktoberfest era a casa tua!!!
    Buonissime queste patate!

     
  • At 10/08/2008 5:27 PM, Blogger graziella said…

    @Sergiott la panna acida??? Mmmmmmm! Che ideuzza gustosissima!!

    @Elisabetta io a casa tua mi invito subitissimo!!! Anche se l'Oktoberfest è a base di verdurine scondite! ;-))

    @Dolcetto davvero buone le patate!
    L'unica cosa che mancava all'atmosfera era l'odore dei crauti, ma non si può aver tutto!

     
  • At 10/09/2008 10:39 PM, Blogger cannella said…

    Non so cosa sia successo, ma qui siamo passati all'improvviso dall'ermetico Erri de Luca ai vapori dell'oktoberfest, fino alla dissertazione escatologica sul signore che ama il beige...comare, steto ben?????????????????????????

    O vuoi che ti mandi due biscotti al cocco per riprenderti????

    ;-DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

     
  • At 10/10/2008 4:47 PM, Blogger la nanna said…

    E ti pare che non le faccio al patataro di casa? Al volo! :-D
    Saluti dagli scatoloni e dalle valige (aiutooooooooooooo)

     
  • At 10/10/2008 11:56 PM, Blogger graziella said…

    Con questa ricettina il tuo "patataro" avrà più energia per pacchi e pacchetti! Risultato assicurato!

     
  • At 10/11/2008 5:53 PM, Blogger Tulip said…

    Bone ste patate!!!
    Ma com'è che le patete sono buone in goni forma?!?!

    Baciotti, corro ad aggiungerti nel club di quesot mese!!!

     
  • At 10/28/2008 2:44 PM, Blogger mae said…

    Fantastico!!! E' il mio pranzetto ideale :))
    ciao ciao
    Maè

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine