giovedì, aprile 09, 2009

Primo sprint

Avrei tanto voluto ricominciare a cucinare sul serio, ma ho pensato bene di ammalarmi proprio la settimana prima di Pasqua.
Allora pesco dall'archivio una ricettina che non avevo ancora pubblicato giusto per dare una smossa al blog, che oramai di sentirmi parlare del mio viaggio, vi sarete anche stancati.
Da Sale e Pepe di Marzo 2009


Conchiglie carciofi e olive






Pulite 4 carciofi, tagliatele a spicchi e metteteli in una ciotola con acqua e limone (io non capisco perchè continuo a fare questa cosa, che si anneriscono lo stesso!! Bho!)
Scaldate tre cucchiai di olio in una padella e fate colorire 2 spicchi d'aglio, schiacciateli con una fordhetta ed eliminateli.
Aggiungete i carciofi scolati e asciugati e 2-3 foglie di timo.
Fate saltare a fuoco vivo per pochi minuti, salate, pepate e cuocete a fuoco basso per 10 minuti, aggiungete 80gr di olive taggiasche.
Lessate la pasta (nella ricetta originale suggerivano le castellane)
Tostate 4 cucchiai di pan grattato in un pentolino con 3 cucchiai di olio.
Scolate la pasta e conditela con i carciofi e le olive e il pan grattato.

Etichette: , ,

3 Commenti:

  • At 4/15/2009 11:43 AM, Blogger Pentola di Mais said…

    oh arrivo solo adesso, mi sa che questa la provo !
    A parte che sembra una ricettina leggera, adatta a questo mio momento post pasquale di rinciccionimento, ma anche seolo per simpatia dato che, si, anche a me si anneriscono lo stesso !!!!!!!!!!
    Quella della sbianchitura sarà la bufala gastronomica del secolo ???

     
  • At 4/16/2009 12:05 PM, Blogger graziella said…

    Non è mai tardi per un primino così!!!
    Comunque secondo me quella del limone è una leggenda metropolitana!!! ;-)

     
  • At 4/16/2009 12:08 PM, Blogger Slow Mais said…

    Mah, in qualsiasi corso di cucina la sbianchitura è data per certa.
    Al corso slow food hanno sbianchito i carciofi, e naturalmente erano proprio bianchi bianchi, visti dal vivo !
    Mah ...
    Pure sulla trasmissione "Cucina di base" di Sky hanno dedicato una puntata alla sbianchitura.

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine