giovedì, febbraio 24, 2011

Pane piatto di Nigella con semi di nigella

Mi sembra già chiaro dal titolo la provenienza di questo pane, così che in corso d'opera non appaiano padri putativi o uteri in affitto, anzi spero proprio che l'autrice del pane venga davvero a battere alla mia porta per reclamare la sua creatura!
Già ci vedo: in due in vestaglia a svaligiare il frigo in piena notte!!!
CHE COPPIA!


Con questa ricetta continua la mia trasformazione in dea della cucina come promesso in questo post.

500 gr di farina bianca forte
15 gr di lievito fresco
2 cucchiaini di sale
2 cucchiai di jogurt bianco
2 cucchiai di olio d'oliva
300 ml di acqua tiepida

per spennellare:
1 uovo grande
1 cucchiaino d'acqua
1 cucchiaino di yogurt
1 cucchiaio di semi di nigella

Fate sciogliere il lievito in parte dell'acqua tiepida.
Mescolate la farina con il sale.
Mettete lo yogurt e l'olio in una caraffa graduata e aggiungete acqua tiepida fino ad arrivare a 350 ml. Sbattete il composto per amalgamare.
Unite alla farina il lievito e il composto di yogurt e olio e cominciate a impastare finchè non otterrete un impasto compatto, ma soffice, se necessario aggiungere altra acqua.
Lavorate per una decina di minuti finchè non sarà liscio ed elastico.
Coprite con la pellicola e fate riposare per circa un ora.
Sgonfiate l'impasto e lasciatelo riposare per 10 minuti.
Riscaldate il forno a 22o°.
Dividete l'impasto in sei parti e stendeteli ad uno ad uno con il mattarello.
Disponeteli nella teglia del forno e fateli riposare ancora 20 minuti (ops! Questo passaggio l'ho saltato! Vabbè pazienza!).
Preparate il composto per spennellare e stendetelo sui panini.
Distribuitevi sopra anche i semi di nigella e infornate per circa dieci minuti!!!

Vediamo se la Comare ha da ridire pure su questo pane qua! ;-)

Etichette: , , ,

8 Commenti:

  • At 2/24/2011 5:06 PM, Blogger mae said…

    ed io che non so cosa sono i semi di nigella??

    sembra davvero buono!! :D
    ciao
    Maè

     
  • At 2/24/2011 5:55 PM, Blogger Manuel said…

    uh guarda!

    Anch'io conosco una che scrive "jogurt", "yogurth", "iogurz" e ha anche un blog di cucina e, secondo la copertina dell'ultimo suo libro, si lascia asciugare i lunghi capelli dal vento. Carina la TdC.

    I semi di nigella sono di sesamo nero? Spero di si, altrimenti non potrò fare questo pane se non me li mandi.

     
  • At 2/24/2011 8:29 PM, Blogger graziella said…

    @Maè li ho scoperti da poco anch'io, mi piacciono molto!!!

    @Manuel tu parli poco, ma quando lo fai sai essere davvero cattivello!!!
    :-D
    Semi di nigella detti anche sesamo nero, si!
    Te li mando volentieri cmq!
    P.s Occhio perchè TdC potrebbe avere anche una bella traduzione in italiano, ma magari te lo spiego in privato!

     
  • At 2/25/2011 12:25 PM, Blogger cannella said…

    Io no ho niente da ridire, anzi!!!!!! Solo che i semi di Nigella non me li fornisce una bella gnoccolona che si asciuga i capelli al vento, bensí la mia racchietta biologica!
    ;-DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD
    Ma sei proprio sicura di non aver introdoto nessuna variazione alla ricetta che qualcuno possa rivendicare come propria? Volevi scrivere "semi di Graziella" ed hai scritto "semi di Nigella" solo per paura alle querele, di' la verità!!!!!!
    Qualcosa mi dice che Manuel dovrà tornare a far la spesa in questi giorni.

     
  • At 2/27/2011 2:28 PM, Blogger Tepperella said…

    che creatura meravigliosa...e se venissi io a reclamarla?
    i semi di nigella faranno la stessa fortunata carriera della fava tonka...ci sarò una nuova congrega!

     
  • At 3/01/2011 3:21 PM, Blogger sergio said…

    Mi hai fatto fare proprio una bella risata, con la storia degli uteri in affitto.
    Lo sapevi che la nigella poò sostituire il WIKS (quello che si annusa per liberare il naso) prendi mezzo cucchiaino di semi di nigella, e arrotolali in un angolo del fazzoletto, poi sfrega forte su una manica del vestito...e adesso prova ad annusare, ma fai attenzione.

    ciao

     
  • At 3/04/2011 11:33 AM, Anonymous accantoalcamino said…

    Tra te e tepperella se sono di malumore mi passa....non ho risposto al sms (no scheda no sms :-D )
    Per più di 15 giorni non sono riuscita ad entrare nel blog..per questo l'avevo abbandonato..ma ora "allatto" di nuovo....(ispirata dagli "uteri in affitto" ;-) )

     
  • At 3/05/2011 4:47 PM, Anonymous silvia said…

    uffffffa! mi si perdono i commenti mi si perdono!
    che t'avevo detto? un mi ricordo. in ogni ...sto pane è notevole. e pure i semni che non sapevo che fossero i suoi.

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine