sabato, novembre 19, 2005

Al " mare d'inverno "

"Oggi è sabato domani non si va a scuola" recitava Pino Daniele in una sua canzone, ma qualcuno deve andare al lavoro, ma non importa. Per non pensarci troppo mi dedico ad indicarvi un buon posto per mangiare bene! Questa settimana vorrei suggerirvi di fare un bel giro in quel di Jesolo , che chiusi ombrelloni e sdraio è a disposizione di chi vuole fare una bella passeggiata in tutta tranquillità, godendo il paesaggio in tutta la sua naturale bellezza. Per me il mare d'inverno suscita una certa tristezza, ma ha anche un fascino tutto particolare che ti fa sentire in pace con ciò che ti circonda. Dopo la visita riprendete l'auto e spostatevi nella vicina Cortellazzo. Cercate Piazza del Granatiere e troverete il ristorante "Al Gambero ". Naturalmente già il nome vi dice che non mangerete costate di manzo. Andateci solo a stomaco vuoto perchè tutto quello che c'è vale la pena di essere assaggiato. Ordinate senza indugio l'antipasto della casa e fate fare a loro. Passerete dal bollito di gamberetti, polipetti," canocce" ad una polentina con le "schie" (piccoli gamberetti) da svenimento, per poi gustarvi un misto di cozze e vongole saltate. Armatevi di tovagliolo al collo e di tanta pazienza per arrivare ad assaggiare, lavorando con un attrezzo simile allo schiaccianoci ,un sublime "granso poro" al forno con rosmarino ,che non se ne trovano in giro. Per stuzzicare fra un piatto e l'altro vi porteranno le "masenette" (granchietti da mangiare con il guscio) con aglio e prezzemolo! Non è ancora tutto, godrete anche di un assaggio di scampi alla griglia. Se avete prenotato per tempo o capitate nel momento giusto fatevi servire anche qualche bonta a crudo ad esempio gamberoni e scampi marinati. Il vostro appettito sarà già soddisfatto a questo punto, ma non dovete arrendervi: un primo di spaghetti alle vongole o alla "busera" (un sughetto di pomodoro con gli scampi) o con l'astice non possono passare inosservati. Se siete in due o se sentite il vostro vicino di tavola che ordina un risotto, imitatelo. E' fantastico! Per secondo c'è l'imbarazzo della scelta: fritto o alla brace non sbagliate. Mi è capitato di assaggiare anche il loro branzino al sale che non è proprio niente male! Per prenotare il numero è 0421980375.
Cambiamo discorso altrimenti prendo la macchina e parto.
Ieri sera mi è capitato di vedere la fine del programma con Daria Bignardi su LA7 " Le invasioni barbariche". Ne avevo già visto qualche pezzetto in altre occasioni e l'avevo trovato interessante. La conduttrice non è proprio una delle mie preferite, ma nel contesto il risultato è più che positivo. Poi ieri l'ultima intervista era riservata alla simpaticissima Antonella Clerici, che come al solito parla di se e dei suoi difetti con grande serenità. Anche la Bignardi ha ammesso di esserti divertita come in nessun altra intervista. Vale uno sguardo il venerdì in seconda serata!

1 Commenti:

  • At 11/19/2005 9:33 PM, Anonymous Jazzer said…

    Non ditelo a mia moglie ma io sono perdutamente innamorato di Antonella Clerici...




    Ah, anche il "Gambero" però...

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine