lunedì, dicembre 26, 2005

Natale a quattro mani! (o anche di più)

Anche per quest'anno ci siamo riusciti! Il pranzo di Natale è filato tutto liscio come l'intera giornata (a parte qualche acciacco dovuto all "età" del nostro amico Jazzer) . Ieri eravamo in 11 a tavola, ma quest'anno ognuno ha messo del suo! Io ho offerto la "location", ovvero casa mia, oltre agli antipasti :voule-vant con besciamella e chiodini, "canapè" di tartine miste, ai primi :pasticcio di radicchio di Treviso e salsiccia e lasagne alla "bolognese" e all'immancabile "lesso misto", ho provato anche il "musetto" (il cotechino) in crosta. Mia cognata ci ha deliziato con una torta salata della sua terra, ripiena di porri, che ha la caratteristica di avere una "pasta sfoglia" composta di tante sottilissime sfoglie tirate a mano una per una! Alla mia mamma (in realtà il cuoco di famiglia è il mio papà) sono toccati i secondi: arrosto di agnello, faraona ripiena e polpettone. A mia suocera l'onore dei contorni: patate al forno (che come le fa lei non le fa nessuno!!!! Vero maritino?) e la peperonata, che le viene particolarmente bene! Tutto bagnato da ottimi vini provenienti dalla fornitissima cantina del suocero! Naturalmente non sono mancati i dolci tipici del Natale: panettone e pandoro e la frutta secca, i datteri con il mascarpone da 8ooo calorie l'uno!!!!
C'e da essere a posto per una settimana e INVECE NO!!!!!!
Oggi in un certo senso si replica! Purtroppo ormai 33 anni fa, la mia mamma ha pensato bene di partorire proprio il giorno di Santo Stefano , da allora sono "condannata" a questa ricorrenza proprio in questo giorno. A tutte le donne che desiderano un bambino voglio fare un appello: FATE BENE I CONTI! Per un bambino che nasce il giorno 26 dicembre (credo anche per gli amici del 24) significa avere un regalo solo (più "grosso" era la scusa dei miei), significa dover fare la festa di compleanno quando i tuoi amichetti sono tutti a casa per le vacanze e occupati con le rispettive famiglie. L'unica cosa buona è che tutti si ricordano la tua data di nascita! Pensare che ho rischiato anch'io di avere Lorenzo in questo periodo, ma lui bambino furbo, ha voluto nascere un mese prima!!!!!!!!
Allora oggi amici per casa!!! Cena più informale, per aiutarmi a ripulire la cucina da tutti gli avanzi!!!

4 Commenti:

  • At 12/26/2005 12:28 PM, Blogger cannella said…

    Auguroni, superGraziella!Non ti dico le idiozie tipiche, come per esempio "100 di questi giorni", perché una potrebbe morire a forza di farcire datteri al mascarpone e fare tartine multicolori (bello bello bello!!!). Almeno spero che il tuo regalo "un po' più grosso" sia stato veramente grosso (te lo dice una che è nata l'11 settembre, di me si ricordano tutti da quando son cadute le Twin Towers, che sfiga!). Sto leggendo a mio marito il trionfo di leccornie del tuo pranzo di natale, mi vengono le lacrime agli occhi con quel pasticcio di radicchio e salsiccia (lo devo fare!!!), il lesso misto, la faraona, il cotechino, la peperonata...sapore di casa mia!!!E sulla tavola riconosco una tovaglia "damina" di Bottaro, o sbaglio? Buon compleanno dunque con il "rabalto" degli "avanzi" (chiamali avanzi!); io ho postato sul blog spagnolo la nostra tavola della vigilia tête-à-tête, se vuoi veder la foto, e una ricetta (pure con foto), ma se la vedi, accanto alla tua la mia impallidisce! Baci baci baci e mi raccomando continua a scrivere, che io mi aggrappo al tuo blog.

     
  • At 12/26/2005 11:28 PM, Anonymous graziella said…

    E' proprio vero che sugli amici veri si può sempre contare, sopratutto nel momento del bisogno! E i miei sono stati fantastici in questa occasione! Avanzi spazzolati!!! Bella la tua tavola "intima",non ha niente da invidiare alla mia! Se l'avessi vista prima avrei avuto l'ispirazione per il mio regalo di Natale: i sottopiatti! Quelli proprio mi mancano! Hai ricevuto da Babbo Natale quello che avevi chiesto? Sei sempre carinissima un bacio!
    Ah dimenticavo! Dalle nostre parti si dice che per parlare con uno spagnolo basta parlare il dialetto veneziano e ci si capisce, ma mi sa che non è proprio così perchè della tua ricetta sul blog ho capito ben poco, ma dalla foto sembra davvero buona!

     
  • At 12/27/2005 8:41 PM, Blogger cannella said…

    Non ho ricevuto nessuna delle due cose che avevo chiesto a babbo natale, da queste parti ha un fornitore decisamente scadente, anche perché qui si festeggia poco, la festa importante è quella della befana (los Reyes Magos). Avevo chiesto una macchina automatica per far la pasta (della serie che una è stufa di girare la manovella) che sembra sia fuori catalogo, ed il robot da cucina americano Kitchen Aid, che solo per capire il nome al Media Markt locale ci hanno messo due settimane. Speriamo che mi arrivi qualcosa per l'ultimo dell'anno, sennò mi toccherà aspettare la befana...di non so che anno!
    E`un luogo comune che lo spagnolo e il veneto siano la stessa cosa, te lo posso assicurare! Pensa che "burro" in spagnolo vuol dire "asino"!!
    La ricetta dei dolcetti è facilissima, se vuoi te la mando. Baci!

     
  • At 12/27/2005 9:50 PM, Anonymous graziella said…

    Si! Si! Voglio la ricetta!
    Sono sicura che la befana ti accontenterà!

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine