mercoledì, febbraio 08, 2006

Due motivi per riflettere

Ieri sera mi sono messa a vedere il programma di Italia1 "Le iene" sopratutto per avere la definitiva conferma che l'ex miss Italia Cristina Chiabotto, se la cavasse degnamente alla conduzione del programma. Certo il compito lasciatole da Alessia Marcuzzi è molto facilitato dalla presenza di due comici molto "rodati" che come Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri, ma la semplicità di Cristina e il suo sorriso rendono la conduzione molto gradevole. La mia attenzione però è stata catturata da un servizio andato in onda quasi a fine puntata. Si vedevano le immagini di un grande palazzo adiacente la stazione ferroviaria di Milano dove i vari piani erano divisi così: 1° piano spaccio di stupefacenti, 2°piano prostituzione albanese, 3° piano transessuali e via dicendo, all'ultimo anche qualche inquilino costretto a mettere un cartello con su scritto "Non suonare, no prostitute!". Gli inviati delle "Iene" una prima volta sono entrati per capire cosa succedesse e intervistando le ragazze, sono venuti a sapere che le stesse pagavano per l'appartamento anche 600 euro al mese. Naturalmente le forze dell'ordine erano già a conoscenza della situazione e periodicamente attuano degli sgomberi, ma pare che dì lì a qualche giorno tutto torni come sempre. Questo servizio era di qualche tempo fa. Gli stessi inviati sono tornati a vedere come fosse la situazione dopo l'intervento della polizia. Fingendosi clienti si rivolgono a tre ragazzi, poi si scoprirà essere tunisini, che tengono d'occhio il palazzo. Le ragazze sembrano sparite, tutto è stranamente silenzioso e tranquillo, ma i tre extracomunitari fanno intendere alla iena che l'avrebbero fatta incontrare ugualmente con delle prostitute. Accompagnato al terzo piano l'inviato viene derubato e minacciato con una bottiglia rotta dalla banda. Solo la sua prontezza di riflessi gli salva la pelle, quando in cerca di soldi, i tre scoprono la telecamera nascosta. Il sucessivo intervento della polizia porterà all'arresto di due delle banda. Il più giovane, probabilmente minorenne è ancora libero!
Che dire! Non lo so! Ci saranno soluzioni per situazioni simili? Una volta tanto anche una trasmissione tv fa riflettere!

Il secondo motivo per riflettere, me lo ha dato il post su Videosfera dell' amico Topozozo. Riprende la notizia che un blogger è stato denunciato per diffamazione da un noto giornalista per aver scritto in uno dei suoi post le sue opinioni su una trasmissione. Vi invito ad andare a leggere e a capire i fatti perchè sembra che non sia neanche la prima volta e se anche dei semplici pensieri espressi in un blog non "professionista" possono portare ad una denuncia allora.... stiamo freschi!
Non chiametevi fuori voi foodblogger, perchè parlando di cavoli, broccoli e finocchi rischiate che qualcuno si riconosca e vi quereli!!!!!!!
Era naturalmente una battuta per dire che tutto ciò che diciamo volendo può essere frainteso, ma allora dove sta la nostra libertà d'espressione?

9 Commenti:

  • At 2/08/2006 7:02 PM, Blogger ape said…

    un vero scandalo non avere più la libertà di esprimere opinioni e pensieri...se fossero veri giornalisti e fossero dotati di sano buon senso, eviterebbero le querele e passerebbero al contraddittorio..e invece no: sanno solo denunciare, non reggono il confronto..un pò come i ns politici!


    non ho visto il servizio delle iene, ma la vicenda non mi scandalizza: la prostituzione è entrata nelle ns case e la criminalità agisce senza ostacoli. Ma perche SILVIO invece di promettere un aumento delle pensioni o un abbassamento delle tasse, non ci promette più sicurezza? io sarei disposta a pagare anche qualche euro in più se mi GARANTISSE che al piano di sotto non si organizzano bordelli!
    Rispetto il lavoro del ns Minstro degli Interni PISANU,ma non possiamo vivere con la paura di esser scippati, molestati, aggrediti da questi stranieri che in Italia hanno trovato l'America per i loro sporchi, lerci, illeciti affari! e non mi dite che la Bossi- Fini sta risolvendo la situazione!
    bleaaaaaaaaa...
    ape

     
  • At 2/08/2006 7:39 PM, Anonymous Jazzer (che non ne può più davvero) said…

    Il problema è che mr. B(ean) ha promesso pensioni più alte a tutti e non ha mantenuto(generando - tra l'altro - moltissimi casi di ingiustizie sociali), ha promesso meno tasse e non ha mantenuto (sì, scusa l'ha fatto... per quelli con i redditi più alti), ha promesso più sicurezza e non ha mantenuto (vedi spesso il "tuo" poliziotto di quartiere?). Mentre la mafia fa i più grandi affari della sua storia.
    Non sono disposto a pagare un solo cent in più per una qualsiasi delle GARANZIE di un ex-piduista, multi-indagato, multi-condannato e libero per decorrenza termini.
    Che venga in casino sotto casa... stiamo assistendo inermi al casino che si svolge al governo.

     
  • At 2/08/2006 7:42 PM, Anonymous Jazzer said…

    Ah, dimenticavo. E' da tempo che vado sostenendo che i giornalisti, quelli a posto con l'albo, ce l'hanno con i blogger che, spesso, scrivono meglio di loro e si dimostrano più attenti, precisi ed informati di loro. E fanno paura al loro monopolio di casta "eletta".

     
  • At 2/08/2006 10:37 PM, Anonymous Terry said…

    Beh che dire...bel post cara Graziella...e sono pienamente d'accordo con Ape e Jazzer...e noto nelle sue parole lo stesso moto di rabbia che mi sale anche a me ogni volta che lo vedo o sento!!!

    Una domanda sul giornalismo televisivo...ma perchè questi servizi televisivi li fanno vedere solo le iene e ad ora tarda....e non in un normale tg?!
    Come certi servizi bellissimi che faceva Report, di quelli che ti aprono gli occhi...ma all'epoca solo in seconda serata!
    vabbè...qui si apre un discorso lungo...cmq mi sa che vogliamo essere informati, la "verità"....o le informazioni dobbiamo andarcele a cercar da soli!


    Parlando di frivolezze....hai mail cara!;-)

    Buona notte

    Terry

     
  • At 2/09/2006 12:33 AM, Blogger topozozo said…

    A proposito di querele: qualche giorno fa su questo blog Jazzer ha pubblicamente offeso e diffamato le zucchine. Penso che farebbe bene a sbrigarsi a trovare un buon avvocato...
    ^___^

    'notte a tutti!

     
  • At 2/09/2006 8:10 AM, Anonymous graziella said…

    Vedo che come me non riuscite a rimanere indifferenti! Speriamo che sia segno che qualcosa può cambiare!
    Sopratutto per le zucchine!!!!!!!

     
  • At 2/09/2006 11:21 AM, Anonymous Francesca said…

    sulla libertà di espressione ho lasciato un commento a topozozo.
    Su quello che dici sulle Iene (che non ho praticamente mai visto perchè penso sia linciaggio permettere alle trasmissioni tv creare accuse e malignità senza un fondamento giudiziario) credo cge Cristina sia meglio cmq a priori visto che sostituisce un nulla catodico come la marcuzzi;P
    Ciao!

     
  • At 2/09/2006 1:00 PM, Anonymous Jazzer said…

    @topozozo: :-D
    Accidenti, sono nei guai. Credo che mi sceglierò Taormina o Ghedini, tanto difendono solo i colpevoli...

     
  • At 2/09/2006 6:57 PM, Blogger cannella said…

    Che panorama! Aspetto con ansia che inizi il Festival di Sanremo, per vedere se le tue recensioni si tranquillizzano.
    Io comunque ho le prove del fatto che sono le riviste di cucina a "ispirarsi" presso i compagni di banco foodbloggers...

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine