lunedì, gennaio 30, 2006

Cronaca di una domenica a cena

Abbiamo cominciato ad andare in questo locale, perchè il cuoco era un amico d'infanzia di Jazzer. L'abbiamo visto rinascere. Era una vecchia "bettola", molto conosciuta ai suoi tempi. Dell'antico locale rimangono solo le strutture esterne e l'attigua locanda anch'essa rimodernata.
Il ristorante-pizzeria Calycanthus si trova a Salzano (VE) ed è un bel locale dove gustare, oltre alle ottime pizze cotte nel forno a legna, delle strepitose grigliate di carne cotte direttamente in sala nel grande camino. L'ambiente è raccolto e ben arredato, alle pareti le belle foto di un altro amico dei proprietari che conferiscono alle due sale un atmosfera giovane e colorata, ma allo stesso tempo calda e raffinata. D'estate è disponibile anche un ampio giardino con giochi a disposizione dei bambini e per chi è genitore questo vuol dire riuscire a gustare una cena in tutta tranquillità!
Tornando al cibo, se passate di là, non lasciatevi sfuggire un ottimo tzatziki (per chi non lo sapesse, si tratta di una salsina di origine greca a base di cetriolo, aglio e yogurt greco) ve lo serviranno con una focaccia sempre appena sfornata. Per rimanere sugli antipasti: buoni salumi o "il carpaccio di filetto con rucola grana e vinegrette al limone".
La pasta o gli gnocchi che costituiscono i primi piatti, sono rigorosamente fatti in casa e abbinati abilmente a ingredienti di stagione. Ieri sera nel menù (ma anche sulle pizze) impazzava la zucca: "Gnocchi di zucca con amaretti e scaglie di grana" o "con ricotta affumicata e pancetta croccante".
Dei secondi piatti ho già in parte parlato. Se non gradite la grigliata, potete ripiegare su un "filetto al pepe verde" o una "tagliata con rosmarino e aceto balsamico".
Come dice giustamente una frase sul menù fermatevi quando il vostro stomaco non è ancora del tutto sazio, perchè per il dolce deve esserci sempre posto. Al "Calycanthus" i dolci sono esclusivamente fatti in casa e meritano assolutamente l'assaggio. Anche questi cambiano a seconda della stagione e se riuscite a passare nel periodo giusto vi consiglio: "semifreddo al torroncino", "tortino caldo al cioccolato" o "semifreddo after-eight" , se volete rimanere sul classico "tiramisù" e il mitico "salame di cioccolato". Ieri sera ho gustato una "creme brulè" che era la fine del mondo.
Se siete da queste parti, prima di tutto fatemi un fischio e poi concedetevi una cenetta al Calicanthus, lo trovate a Salzano (Ve) in via De Gasperi 57. Tel. 041484860. E' chiuso il lunedì.
Ah! Dimenticavo i prezzi sono assolutamente accessibili!

10 Commenti:

  • At 1/30/2006 10:26 PM, Anonymous Jazzer said…

    ovviamente la famiglia Jazzer ha una grossa percentuale sul fatturato! :-)

     
  • At 1/31/2006 9:35 AM, Anonymous Terry said…

    Buondì Graziella!

    Ma se vado e dico che mi hai mandato tu....mi fan lo sconto?!....;-)....cmq ho guardato il link poi del ristorante, hanno anche il menù con prezzi....mi par proprio bene...in tutti i sensi!
    Bella dritta vecia!

    Terry

     
  • At 1/31/2006 10:35 AM, Anonymous graziella said…

    Io non ci conterei tanto, ma provar non nuoce, magari se mi porti con te!
    Vai tranquilla vedrai che ti piacerà! Buona giornata!

     
  • At 1/31/2006 11:52 AM, Anonymous Francesca said…

    è molto distante da venezia?
    sembra proprio un posto da provare..allora quando vado a venezia ti chiamo;)

     
  • At 1/31/2006 12:06 PM, Anonymous graziella said…

    Da Venezia sarà un'oretta, ma da casa mia sono 5 minuti! Prenoto? Quando arrivi? Buona giornata!

     
  • At 1/31/2006 12:17 PM, Blogger ape said…

    Qst locale rispecchia in pieno il mio sogno nel cassetto: un locale etno chic, ma con prezzi accessibili e clientela selezionata che sappia apprezzare la bontà di una tagliata.
    Vorrei poterti dire:"lo provo e ti dico", ma vivendo in Umbria non è così semplice
    buona giornata
    ape

     
  • At 1/31/2006 12:58 PM, Anonymous graziella said…

    Apetta, non ti mancheranno mica i localini dalle tue parti? Terra fantastica la tua! Ci tornerei anche domani!
    Provare il locale? E chi lo sa? Magari una rimpatriata si può sempre organizzare!

     
  • At 1/31/2006 1:33 PM, Anonymous Francesca said…

    ape, io adoro l'umbria e ci vado spesso visto che mio marito ha una casa in campagna vicinissimo PG. Tu dove sei?

    graziella: forse vengo a marzo:)

     
  • At 1/31/2006 2:07 PM, Blogger ape said…

    Ha una casa nei dintorni di Pg? L'Umbria è magnifica, ma sai come si dice: l'erba del vicino è sempre più verde.

     
  • At 1/31/2006 2:08 PM, Blogger ape said…

    se fosse per me, mi trasferirei subito in Alto Adige, più precisamente a Vipiteno.

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine