martedì, febbraio 28, 2006

Il Festival degli orrori

Poteva passare anche inosservato, dopo la grande prova di conduttore che Bonolis ci ha servito l'anno precedente.
Potevano crearsi le solite critiche di favorevoli o contrarie.
Ci si poteva concentrare solo sulle canzoni, se a qualcuno non fossero piaciuti i conduttori.
Si poteva discutere se ci fossero stati troppi fiori o troppo pochi sul palcoscenico.
INVECE.........
Non si può discutere di nulla, perchè sfido chiunque ad aver seguito più di mezz'ora del "Festival di Sanremo 2006" che è iniziato ieri sera!
Un "piattume" (che non so se si può dire, ma definisce bene la mia sensazione) che era da parecchi anni che non si vedeva. Anche Pippo Baudo era più dinamico!
Già a prima vista l'impressione di un'edizione dimessa! Un palco tanto spoglio da far concorrenza ad un cinema parrocchiale, una scritta praticamente illeggibile e niente altro. L'intento forse era quello di ricreare un'atmosfera che riportasse agli anni d'oro del festival, quando sul palco c'erano Mina e Villa, scenografie semplici dove ciò che contava era solo la musica, ma l'impressione era desolante.
La musica la vera protagonista?
Ho cominciato ad ascoltare qualcosa già in macchina al ritorno dal lavoro, quando a raccontare il Festival su RaiRadio2 c'era la brava Veronica Pivetti anche lei in difficoltà nel raccontare il nulla! Annunciano un quartetto (Carlo Fava & Solis String Quartet) insieme a Noa che conoscevo per la sua bellissima voce e in effetti lei di voce ne ha, ma le fanno cantare delle frasi talmente insulse che spero non le abbiano tradotto. Ad esempio:
" Come fa la tua pelle a sapere di pesca
per tutta la settimana (magari si lava?)
Come fa la tua pelle a sapere d'arancia
d'arancia siciliana
Mi hai allargato il cuore...
e tutto questo è come stare al ristorante
se non hai niente da dire non dire niente (illuminante!)
Una di rosso e mezza naturale (ha perso un'occasione per tacere)"
Tornata a casa insisto: non possono essere tutte così le canzoni.
Mi tocca Luca Dirisio (che sta tra i "Big", ma chi è non lo so): la sua canzone era talmente entusiasmante che non saprei dirne nemmeno il titolo.
Inframezzato da presentazioni aride della bella Ilary Blasi (solo bella però!) e di un altrettanto impalato Panariello, da qualche accenno di battuta da parte dell'altra conduttrice Victoria Cabello (magari torni a fare "Very Victoria" su MTV che era molto più carino) è arrivato il momento che aspettavo, ovvero ciò che mi ha fatto definitivamente spegnere la Tv: la canzone di Anna Oxa!
Sarà sicuramente la prossima colonna sonora di un film di Dario Argento, ma nel contesto del Festival era raccappricciante (magari ci sono anche delle doppie in più, ma ci vogliono tutte!).
Non so come faranno ad arrivare alla fine! Credo che Panariello rispolvererà "Si vede il marsupio?" almeno chi lo ha in passato apprezzato per questi suoi personaggi, si farà due risate! (io no!)
Mi chiedo: non era meglio allungare di una settimana le Olimpiadi invernali? Magari proponendo le "paraolimpiadi"?
Ma forse andava pure bene un "Torneo di boccette"!!!

12 Commenti:

  • At 2/28/2006 10:56 AM, Blogger topozozo said…

    Ti segnalo il bel commento su Sanremo di Michele Serra, che tra l'altro cita anche Alberto Sordi.

    P.S. Si vede, si vede... ;-)

     
  • At 2/28/2006 11:50 AM, Blogger ape said…

    ho scritto questa mattina un post sul festival, ma l'ho cancellato dal piattume dei miei commenti,figurati a vederlo!
    Panariello non ha ancora capito che non sta alla festa dell'unità di Cecina.
    La Blasi è solo carina, Vichy non basta per tenere sù lo spettacolo.
    Maio Venuti?come ha cantato?

     
  • At 2/28/2006 2:16 PM, Anonymous Francesca said…

    ieri sera mi sono addormentata molto presto... e dopo averti letto posso dire tranquillamente: CHE FORTUNA!!:))

     
  • At 2/28/2006 2:44 PM, Anonymous Graziella said…

    Grazie Topozozo: serra descrive meglio di me il niente che si è visto a Sanremo ieri sera!
    Cara Ape in effetti era anche difficile commentarlo un simile "niente"!
    Tu Francesca hai fatto la cosa più saggia! Anche se credo che non tutti quelli che ieri sera vedevano il festival (Del Noce era felice dello share) fossero completamente svegli!

     
  • At 2/28/2006 2:59 PM, Anonymous terry said…

    Ciao Vecia! Anch'io ne ho visto un pezzo dopo che sono arrivata a casa....condivido le tue impressioni....mi sembrano totalmente spiazzati e fuori tempo...imbarazzante direi!
    La Oxa....OMMIODDIO!!! Oltre che la colonna sonora dei film di Dario Argento ci può fare pure la protagonista!

    hai ricevuto la mail del Bacaro Veneto...ma tu lo sapevi che Sally Spectra di Beautiful avesse scritto quel libro?!?....hehehe ;D

    Baciotti

    Terry

     
  • At 2/28/2006 6:19 PM, Blogger cannella said…

    Oh mmmio dddio! Adesso ho scoperto perché mia mamma ieri mi ha chiamato cosí presto ed aveva fretta di riattaccare: è iniziato Sanremo!!!! Lei è una che se lo vede SEMPRE TUTTO (comunque vede anche tutti i 240 giri dei GP di formula uno, i tre milioni e mezzo di puntate di Beautiful, tutte le partite di tutte le squadre dei mondiali...credo si tenga in esercizio!).

     
  • At 2/28/2006 7:21 PM, Blogger gli scribacchini said…

    Vedi che avevo ragione? è meglio se fai i dolcetti
    Ciao, Remy

     
  • At 2/28/2006 11:05 PM, Blogger berso said…

    Ciao Graz: io nonl'ho ancora visto Sanremo, mi fido di voi. Mia moglie dice che è lento come "l'obietore" di Cangini.

    Per Sordi, oggi avrei dovuto riasestare le mie ricette, ma ho visto per l'ennesima volta "Il vigile". bellissimo

     
  • At 3/01/2006 12:42 AM, Anonymous Graziella said…

    Terry: ho pensato la stessa cosa leggendo la mail del "Bacaro veneto"!

    Cannella: dovrebbero darle una medaglia al valore alla tua mamma! Sopratutto per il "granpremio"! Io mi addormento intorno al 4/5 giro! Uammmm!

    Remy stasera non ho acceso la tv e devo dire che mi sento meglio!

    Berso dimmi chi è "l'obietore" di Cangini, sono troppo curiosa!
    E poi "piano che c'è la curva della morte"!!!

     
  • At 3/01/2006 3:11 PM, Anonymous fa said…

    non posso parlare, che di festival non so proprio nulla!
    L'unica cosa che ho visto - in uno stacco pubblicitario - è stato l'ennesimo lifting di Spagna... che a questo punto, però, avrebbe dovuto mettersi dei guanti, invece di passare davanti alla faccia tirata un paio di mani veramente decrepite!

    sissì mi sunto acida e pettegola! ;)))

     
  • At 3/02/2006 9:39 AM, Blogger RoVino said…

    Grande Serra! Ha espresso perfettamente la realtà e l'inutilità del festival.
    Io ho visto i primi minuti, poi ho visto il pezzo con Travolta e mi è bastato. Da quel momento non ho più visto nulla. Sanremo non mi appassiona da una vita e non sono uno di quelli che farebbero alzare l'audience. Ma di TV spazzatura ce n'è davvero tanta, mi domando quand'è che smetteremo di accenderla e finalmente riprenderemo a uscire la sera con il bel tempo e a leggere quando piove. Cose che fanno stare molto meglio.
    Roberto

     
  • At 3/03/2006 4:25 PM, Blogger Lucia said…

    rimango fedele alla mia tradizione che dura ormai da anni NON L'HO MAI VISTO!!! GIURO

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine