giovedì, ottobre 12, 2006

Sono arrivati anche i finferli!

Autunno, dolce autunno!
Dopo la zucca, i broccoli, potevano mancare i funghi?
Certo che no!
In questa casa i chiodini non sono molto apprezzati, si preferiscono finferli e porcini! (palati fini!).
Allora alla ricerca di qualcosa di diverso sono capitata su questo sito e ho rubato la ricetta del "Risotto alla birra e finferli":

gr.350 riso arborio
gr.300 funghi finferli freschi
gr.30 formaggio grana grattugiato
gr.40 burro
dl.5 birra chiara
dl.7 brodo
1/2 cipolla
1 bustina di zafferano
due rametti di maggiorana (se vi piace)

Pulite i finferli, asciugateli e tagliateli a fette.
Fate appassire in una pentola la cipolla tritata con 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 20 gr. di burro.
Unite i finferli e cuocete a fiamma viva per 2-3 minuti.
Aggiungete il riso e fatelo tostare e portatelo a cottura versando man mano prima il brodo caldo e poi la birra.
Dopo circa 15 minuti unite lo zafferano sciolto in poco brodo caldo, assaggiate e, se necessario, regolate di sale. Mantecate il risotto con il burro rimasto ed il formaggio grana. Profumate con le foglioline di maggiorana e servite.

9 Commenti:

  • At 10/12/2006 7:10 PM, Blogger LaCuocaRossa said…

    ma solo qui la gente va ancora in giro con zovccoletti e canottiere??? abbasta voglio il freddoooooooooooooo
    p.s. per dimostrarvi che non esagero domani posto qualche foto...

     
  • At 10/13/2006 8:06 AM, Blogger graziella said…

    E' male comune Cuocarossa! L'autunno sembra arrivato solo dal fruttivendolo!
    Qui fa freddo solo al mattino presto, poi si torna in mezze maniche e pantaloncini! Sarà per questo che siam pieni di raffreddore?
    Voglio anch'io il freddo, ma quello vero però!

     
  • At 10/13/2006 10:16 AM, Blogger sergiott said…

    I miei nonni, di Asiago mi hanno insegnato a raccogliere i finferli.
    Dalle nostre parti fino a qualche anno fà, non li raccoglieva nessuno. Ora invece si trovano solo al mercato, con costi spesso proibitivi, e oltretutto mai molto freschi. Il risotto con i finferli, nel mio caso resta un sapore oramai dimenticato.

    Finferli non ne trovo più!!!

    a presto

     
  • At 10/13/2006 11:08 AM, Blogger cannella said…

    Guarda che i broccoli non li ho visti e non si vedono...se Alberto sa che hai fatto broccoli, non viene più sulla tua branda nelle situazioni di emergenza da tofu...
    Però per questo risotto si fionda subito!!!
    Baci, comarella,anche qui procedono le pulizie autunnali, lavoro altamente intellettuale!

     
  • At 10/13/2006 11:47 AM, Blogger graziella said…

    Sergiott peccato che siano così delicati, altrimenti avrei già pronto il pacchettino da recapitarti!
    Vabbè se passi di qua so cosa prepararti!

    Cannella dì ad Alberto che dopo questo tour de force di pulizie l'odore dei broccoli è solo un lontano ricordo! La branda è quindi sempre a disposizione!

     
  • At 10/13/2006 12:02 PM, Blogger Saffron said…

    ci piace, eccome se ci piace!!!!magari domani a pranzo!

     
  • At 10/13/2006 12:40 PM, Blogger graziella said…

    Felice che ti piaccia Saffron!
    Buon fine settimana!

     
  • At 10/13/2006 11:00 PM, Blogger gli scribacchini said…

    Da noi si chiamano "margherite" e se ne trovano ancora a patto di alzarsi alle 4 del mattino ed essere nel bosco appena c'è un filo di luce (cacciatori permettendo).
    Chissà se i finferli li da voi hanno lo stesso sapore :-)
    Chi vuol capire...
    Remy

     
  • At 10/14/2006 10:06 AM, Blogger graziella said…

    Sono come le sarde! Chissà se sono buone come in laguna!!!

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine