venerdì, settembre 21, 2007

Colpita dal "cliente successivo"

Ho rischiato un infortunio sul lavoro!
Non sono inciampata, non sono stata investita da un carrello della spesa, ma ho rischiato.....
Avete presente la barretta che si mette tra una spesa e l'altra di cui molti ignorano l'esistenza e quando ormai hai messo in conto al cliente precedente quasi metà della spesa, si svegliano dal loro torpore o smettono di parlare al telefono e ti dicono seccati:
"Ma signorina! Quella roba è mia!!!!"?
"Ma brutto imbecille! Come faccio a sapere cosa compri tu o un altro se tra la carta igienica del primo e le tue salviette non lasci uno spazietto chemi faccia intuire , che fra te e il nonnino precedente non c'è nulla che vi leghi?!!!!!" (questo naturalmente lo penso solo! Sulla faccia ho stampato un sorriso diplomatico, ma che dice molto sull'idea che ho della sua intelligenza!!)

Torniamo al dunque: questa barretta mi è stata gentilmente scagliata contro da un piccolo cliente di circa tre anni!
Probabilmente non gli stavo simpatica, probabilmente si era stancato di seguire i genitori nello shopping, ma vi lascio intuire in quale buca avrebbe voluto essere sepolta la mamma piuttosto di doversi scusare con me ! Per fortuna i miei riflessi sono ancora buoni e ho schivato il bastoncino di plastica.
A volte i figli ti danno delle gran soddisfazioni!

Bene! Dopo questa amenità vi consiglio di provare il brownies marmorizzato di Tulip!
Un toccasana se avete anche l'umore da risollevare!


Le prossime cose che voglio copiare sono questa e questa e questa.
Poi magari comincio a fare anche qualcosa di mio, ma senza fretta!

Etichette: , ,

9 Commenti:

  • At 9/21/2007 1:03 PM, Blogger la nanna said…

    i bambini sono tremendi; una mia conoscente é corsa in lacrime dall'estetista dopo che un suo piccolo alunno della scuola materna le aveva chiesto davanti a tutta la classe: "maestra, perché hai i baffi?" :-D
    ehi, ho voglia anche io di provare questo brownie ;)

     
  • At 9/21/2007 5:11 PM, Blogger cuochetta said…

    Copia copia finchè vuoi... le ricette che hai scelto sono strepitose...

    mi autoinvito a cena da te... e mi sa che accadrà un pò più spesso dato che il fratellino ad ottobre si trasferirà definitivamente a Padova!!!
    Occasione in più non credi?

    Prepara i fornelli che questa volta spignattiamo insieme!

    kISSSSSSSSSSSSSSS

     
  • At 9/21/2007 6:34 PM, Blogger graziella said…

    E già Nanna i piccoli sono davvero incontrollabili e fin troppo sinceri!

    Cuochetta che notiziona!
    La strada la conosci! Quando vuoi sai dove trovarmi.

     
  • At 9/21/2007 10:07 PM, Anonymous terry said…

    Eccoli i SUPERSTITI!!!;-)))

    Tanto lo sai che li devi rifare vero?!;-)

    Comunque anch'io non sopporto i clienti che si fanno i cavoli loro al cellulare quando dovresti servirli! Io ormai uso la tattica che non li bado finchè non mettono giù...se non c'è gente in coda mi alzo e sistemo altre cose, se no chiamo quelo dopo e gli chiedo di spostarsi per parlare da un'altra parte! Eccheccavoliiii!!!

    Già mi immagino la tua faccia con sorrisino ironico che vale più di mille parole!!!;-)))

    Basi vecia mia!!!

    Terry

     
  • At 9/23/2007 11:24 PM, Blogger JAJO said…

    Come diceva Sergio Rubini in Manuale d'amore.... "MA DU' SCHIAFFI NO ????!!!!" HAHAHAHAHAHAHA

     
  • At 9/24/2007 10:59 AM, Blogger JAJO said…

    E se poi vuoi raccontarci qualche aneddoto carino in più... posso invitarti ad un meme?
    http://viaggi-cucina-e-io.blogspot.com/2007/09/meme-numero-due.html
    Ciao, Jacopo

     
  • At 9/24/2007 2:35 PM, Blogger graziella said…

    Jajo più che un meme è un trattato di filosofia!
    Io ci provo anche, ma non son sicura che mi escano delle cose simpatiche in questo periodo!

     
  • At 9/24/2007 3:41 PM, Blogger Tulip said…

    .. oh.. ste barre del cliente successivo so pericolose!!

    bacetti!!

     
  • At 9/26/2007 3:26 PM, Anonymous Anonimo said…

    ...non ho cancellato il tuo sito dai miei preferiti.... e per fortuna sei ritornata, cara graziella
    E' stato un sincero piacere rivederti di nuovo.
    buon lavoro e god bless you

    giulia vicenza

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine