lunedì, ottobre 08, 2007

Il classico dei classici

Chi non ha avuto una mamma e una nonna che sfornava la miglior torta di mele dell'universo???
Io quella della mia nonna me la ricordo bene, come se non fossero passati più di vent'anni!
Nessuno è mai riuscito ad eguagliare quella torta, anche perchè non esistevano dosi o misure, tutto rigorosamente ad occhio.

Ricordo: olio assolutamente a caso; farina quanta ne stava nella "terrina"; latte quanto ne "chiamava" l'impasto; mele, quelle che c'erano nella fruttiera; una grattuggiata di buccia di limone, un uovo o due. L'unica cosa certa era una bustina di lievito!

Il suo segreto secondo me stava anche nella teglia di alluminio ereditata da un vecchio cognato toscano, tutta ammaccata, ma sempre in uso e nel suo vecchio forno a gas.

Ho provato varie versioni di torte alle mele, ma nessuna ha lo stesso profumo. Forse è il profumo dei ricordi che non si riesce ad eguagliare?

Tra le tante ricette quella che ho estorto a un'amica di Bolzano è secondo me la migliore e la potete vedere qui sotto:

Servono:
3 mele piccole
180 gr di burro morbido

200 gr di zucchero
4 uova
1 bustina di vanillina
250 gr di farina
1 bustina di lievito
1 presa di sale
1/2 bicchiere di latte a temperatura ambiente.

Lavorate il burro a crema con lo zucchero e la vanillina. Aggiungete tutti gli altri ingredienti tranne le mele. Tagliate le mele a fettine sottili e infilatele delicatamente nel composto che avrete già versato nella tortiera imburrata e infarinata o ricoperta di carta forno.
Fate cuocere nel forno ventilato per 35 minuti a 170 gradi ( nel mio forno elettrico 50 minuti a 180 gradi).

Avete anche voi una torta di mele che più buona non si può?
Aspetto ricette, foto e suggerimenti!

Etichette: ,

14 Commenti:

  • At 10/08/2007 10:13 PM, Blogger Dolci Ricette said…

    Ora che mi ci fai pensare putroppo non ricordo minimamente la torta di mele che preparava mia nonna :((...
    quella invece che prepara mamma non mi piace proprio, il sapore delle male si sente pochissimo...invece la crostata di mele che puoi trovare sul blog la preferisco a molte altre che ho mangiato, di mele ce ne sono in abbondanza e il sapore è esaltato dalla pasta frolla!! :))

    Mi segno anche la tua ricetta...dall'aspetto non sembra niente male!!

     
  • At 10/08/2007 10:28 PM, Anonymous terry said…

    Ed io ribadisco che è proprio BONA!!! Non conosco quella della nonna....ma questa era ottima!;-)

    E visto che siamo qui per collezionare ricette di torte di mele ti mollo quella della mia mamma
    http://www.cooker.net/doc/4E1BBFE56A8D3AA0862570B60079D18A

    anche lei la faceva in una vecchia teglia di allumino tutta ammaccata...e sicuramente aveva un tocco diverso!;-)

    Baci veciaaaaaaa!!!

    P.s: Trovi se vuoi pure la ricetta della schiacciata all'uva che avevo portato!;-)

     
  • At 10/08/2007 10:55 PM, Blogger marinella said…

    Ma sembra il mio blinz di mele!
    non è una ricetta ne di mia mamma ne di mia nonna, ma tratta dalla mia enciclopedia in 11 volumi della De Agostini. Le ricette tratte da li sono sembre ben centrate. Comunque la ricetta è qui: http://ilcalderonedimarinella.blogspot.com/2007/04/blinz-di-mele.html

    A proposito è bellissimo accendere il pc e scoprire che hai scritto qualche nuovo post, spero che voglia dire che stai un pochino meglio.

     
  • At 10/08/2007 11:17 PM, Anonymous cristy said…

    La tua e' decisamente buonissima...ma sono convinta che come dici tu,sono anche i ricordi che fanno venire le torte ineguagliabili...Baci Cristy

     
  • At 10/09/2007 11:16 AM, Blogger cuochetta said…

    Mammina bella che voglia di torta di mele....!

    fai arrivare la mia mamma venerdì e presto te ne sforno una anche io!

    Qui siamo tutti RAFFREDDADI... speriamo valga il detto UNA MELA AL GIORNO... LEVA IL MEDICO DI TORNO!

    Ti abbraccio

     
  • At 10/09/2007 4:36 PM, Blogger Byte64 said…

    Graziella,
    mi sembra una gran bella torta di mele, ma anche la ricetta della mia amica Milla non scherza...

    Chissà perché la ricetta della torta di mele per antonomasia è sempre quella della nonna.

    Penso che la prossima che pubblicherò sarà di mia zia, giusto per rompere la tradizione.

    :-)

     
  • At 10/10/2007 1:03 PM, Blogger Tulip said…

    Graaa...
    non se se è la più buona dle mondo.. a me piace e faccio questa
    qui.

     
  • At 10/10/2007 8:06 PM, Blogger graziella said…

    Dolci ricette andrò senz'altro a vedere, poi magari faccio un post con tutte le vostre ricette!

    Anche la schiacciata all'uva ha avuto la sua bella fine: nella pancia mia, in quella della mia mamma e pure alla Elena è toccata la prelibatezza!

    Grazie Marinella anche del tuo contributo!
    Scrivere qui mi aiuta a non pensare troppo al resto, quindi se posso mi concedo qualche attimo di spensieratezza, comunque sto un pochino meglio!

    Ciao Cristy bentornata da queste parti!

    Arriva la mamma a coccolarvi? Scommetto che passerà anche il raffreddore se poi comincia a mettere le "mani in pasta" allora... Aspetto!

    Byte64 vista la creazione della tua amica Milla, davvero molto bella!
    Aspetto anche quella della zia e pure della cugina, se vuoi!

    Non poteva mancare la brava Tulip! Vista e incamerata pure la tua "versione"!!

     
  • At 10/12/2007 6:01 AM, Blogger Scribacchini said…

    Mi iscrivo al club: la torta di mele di nonna Maria era sublime, fatta tutta a occhio, come dici tu ("una zuccheriera" di zucchero, farina quanta ne beve l'impasto, ecc. ecc.)
    Purtroppo quando nonna c'era io non mi sono mai data la pena di imparare, tanto ero certa che lei ci sarebbe stata sempre, e poi ... mille prove per ritrovare quel sapore, senza mai riuscire. Hai ragione tu, ala fine manca sempre il profumo dei ricordi.
    Smack!
    Patt

     
  • At 10/12/2007 10:38 AM, Blogger max - la piccola casa said…

    anche noi ci iscriviamo al club, ecco la torta di mele che tempo da avevamo preparato:
    http://lapiccolacasa.blogspot.com/2006/10/torta-di-mele.html

    era buona, buona!

     
  • At 10/12/2007 3:21 PM, Anonymous Elena said…

    Cara Graziella ti invio questa mia ricetta....provare per credere!Ciao, Elena

    TORTA DI MELE

    INGREDIENTI: 3 uova
    6 mele
    6 cucchiai di zucchero
    6 cucchiai di farina
    1 bicchiere di latte
    1 bustina di lievito
    1 bustina di vanillina
    1 fialetta di rum
    1 pizzico di sale
    1 etto di burro sciolto a bagnomaria

    Sbattere le uova con lo zucchero, unirvi il burro, il latte, la farina, etc…e da ultimo le mele tagliate a spicchi.
    Mettere nello stampo la carta da forno e versarvi il composto.
    Infornare nel forno preriscaldato e cuocere a 150° per 1 ora circa.

     
  • At 10/14/2007 8:48 AM, Blogger graziella said…

    Cara Patt benvenuta nel club dei ricordi dolci!

    Max vista pure la tua, anzi la sua torta! Da l'idea di essere davvero sofficissima!

    Elena grazie del contributo! Quanti modi per fare una torta all'apparenza così semplice!

     
  • At 11/02/2007 4:35 PM, Blogger cybergatto said…

    heheheeh, io faccio una cosa che suona più o meno così: base di pasta brisèè e sopra mele renettetagliate a fettine (taaante taaaaante) e un intruglio di panna (vegetale altrimenti qualcuno mi schiatta) e uova e zucchero e cannella...

    non so se può considerarsi una "torta della nonna" ma è la torta di mele che faccio io ( spero di riuscire a stare fuori dal titolo di nonna almeno per un pò di anni...) un bacione grosso grosso.

    cyb.

    >^^<

     
  • At 11/08/2007 12:01 PM, Blogger graziella said…

    La torta di Lina

    Torta Clara : 1kg mele 50gr uvetta 170gr zucchero 120gr farina 100gr burro 1/2 bustina lievito 2uova 3 cucchiai di grappa o rum buccia grattugiata di un limone. Su una pirofila foderata di cartaforno mettere le mele sbucciate e tagliate sottili,io uso la mandolina,cospargere l'uvetta io non la metto e due cucchiai di zucchero. Mescolare lo zucchero con il burro morbido poi le uova il liquore la buccia di limone e per ultimo la farina setacciata con il lievito. Versare l'impasto sopra le mele e mettere in forno caldo a 170/180gradi per 1 ora e 1/4.

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine