martedì, gennaio 26, 2010

Che poi......

Il mondo è bello perchè è vario (più spesso avariato, ma questo è un altro discorso!) e questo post racchiude un pò di tutto questo!

La prima cosa che voglio proporvi è una ricetta che arriva dalla Spagna e più precisamente dalla Cantabria, ma anche un pò dall' Aragona ed è la Quesada Pasiega (ecco a cosa servivano gli ingredienti del post precedente!)
Un dolce che in origine aveva al suo interno il formaggio (queso) .
La ricetta me l'ha spacciata di contrabbando Manuel, amico aragonese-commentatore di Monica, che tutti sapete essere una padovana trapiantata a Salamanca che io ho conosciuto perchè commentava il blog di Jazzer, che poi ha scoperto me, che poi mi ha mandato la ricetta di un dolce con il riso soffiato, che poi mi ha fatto conoscere il suo dolce burrito che poi è diventata una delle mie più grandi amiche!!!

E fin qua ci siamo!


150 gr di farina
150 gr di zucchero
125 gr di yogurt bianco100 gr di burro a temp. ambiente
1/2 litro di latte
2 uova
scorza grattugiata di mezzo limone
2 cucchiani di cannella (io ne ho messo sola la punta di un cucchiaino. La cannella per me ha un profumo che sovrasta troppo)

Amalgamate tutti gli ingredienti e alla fine grattuggiateci sopra la scorza di limone.
Mettete nel forno a 180° per circa 55 minuti.
Un' accortezza: il composto è molto liquido e dal mio stampo a cerniera è uscito un pò dal fondo, nonostante la carta da forno. Stateve accuorte!

La seconda ricettina che vi consiglio di provare è questo manzo e riso alla giapponese di Alessandra del blog "Le pappe di Alessandra"

Alessandra l'ho scoperta attraverso i sui commenti al blog di Terry che molto tempo fà commentava il mio blog, che ho poi scoperto essere praticamente una mia "vicina di casa", che poi ci siamo incontrate un giorno di carnevale, che poi non ci siamo più lasciate!!!
Insomma i casi della vita sono tanti e se poi portano a scoprire persone così speciali, allora....
W i casi della vita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Etichette: , , , ,

11 Commenti:

  • At 1/26/2010 4:19 PM, Blogger cannella said…

    Scusa un attimo, vorrei specificare che i miei amici non spacciano nulla, nemmeno ricette!
    Ecco...vorrei dire...qualche robetta più nostrana, tipo frítoe o galani, mica le avresti da pubblicare?
    ;-PPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPP
    Ricambio la dichiarazione d'amore e ribadisce il burrito che nonostante questa sviolinata non mette le sue chiappe su YouTube
    ;-DDDD
    Piuttosto ti porta al "Casa" e ti appende 5 o 6 tende!!!!
    ;-DDDD

     
  • At 1/26/2010 4:40 PM, Blogger manuela e silvia said…

    Ciao! buonissima e leggera questa torta! e da provare anch eil piatto che la dovrebbe precedere! originale!!
    bacioni

     
  • At 1/26/2010 4:46 PM, Blogger Manuel said…

    Lo sapevo che questa buffera stava per arrivare. Meno male che avevo preso l'ombrello e las katiuskas cántabras.

     
  • At 1/26/2010 5:09 PM, Anonymous terry said…

    Già...w i casi della vita!!!
    e mò chi ti molla più???? :)))
    Te vojo ben vecia!!! :)))

     
  • At 1/26/2010 9:35 PM, Blogger VanigliAli said…

    Anvedi cosa ha poi combinato la Comare..... :) sìsì concordo! Viva i casi della vita, che spesso tramite semplici blogghettini ci fanno conoscere proprio belle personcine!! ^.^

     
  • At 1/27/2010 10:08 PM, Blogger Rosmarina said…

    Wow però, e con lo yogurt viene così soda???
    Ti ho trovata grazie a Terry che mi ha detto che anche tu sei veneta... Io sono di Padova! Quante ricette interessanti sul tuo blog.. A presto!

     
  • At 1/28/2010 5:09 PM, Blogger graziella said…

    @ Canny con tutte le volte che mi ha promesso di portarmi al Casa, la prossima volta che vengo l'Albi è rovinato!!!
    Frittelle o galani??? Ci devo pensare!! ;-))

    @Manuela e Silvia: il riso con la carne mi è piaciuto tantissimo, credo diventerà un' abitudine!

    @Manuel se le las katiuskas cántabras sono quelle che ho visto in rete, vederteli addosso dev'essere stato davvero divertente!!

    @Terry: attaccate con l'Attack stiamo oramai!

    @Ali: tante personcine davvero carine!!! Comfermo!!

    @Rosmarina: benvenuta! Ho dato una sbirciata anche io al tuo blog e dovrò sicuramente approfondire la conoscenza!!!

     
  • At 1/28/2010 6:20 PM, Anonymous silvia said…

    io.
    io devo dire che la rete e i rapporti purtroppo virtuali, a volte sono più ricchi di quelli reali. e nei momenti neri ho avuto più amici virtuali che reali. se poi il virtuale diventa reale e si si prende ad abbracci...favola! mi son mica capita?
    Grà, la consistenza della torta...è gommosina? tipo...crema fritta?
    anceh io leggevo jazzer e scopriii te.

     
  • At 1/28/2010 6:29 PM, Blogger graziella said…

    Silvia hai proprio ragione!! Anch'io nel periodo più nero della vita ho avuto vicine molte persone virtualmente amiche e questo mi ha aiutato molto!
    Se poi gli abbracci virtuali si tramutano anche in abbracci veri e propri la magia si compie!

    Anvedi anche tu da Jazzer arrivavi?? Pensavo fossi legata a qualche foodblogger!

    Proprio così! La consistenza è proprio quella!!

     
  • At 2/01/2010 3:51 PM, Blogger Daniela said…

    Ciao Graziella ci siamo conosciute a Chioggia, ti ricordi di me ?
    Complimenti per il tuo blog.
    Ciao Daniela.

     
  • At 2/06/2010 8:58 AM, Anonymous vincent said…

    Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

     

Posta un commento

<< Home

More about Delizie divine